SAN SABA

PHOTO GALLERY

spiaggia di SAN SABA

La spiaggia di San Saba prende il nome dall’omonimo paesino che si erge sulla costa nord della Sicilia, in provincia di Messina. Si tratta di un piccolo centro abitato che vanta una popolazione di appena 300 abitanti e si presenta come un antico paese marinaro. La zona dove è tollerato il nudismo è quella subito dopo le famose montagne di sabbia. E’ un luogo tranquillo dove poter prendere il sole e fare nuove consocenze. La spiaggia è naturista, ed è frequentata principalmente da gay. La trovate subito dopo il grande scoglio posto sulla riva, se si proviene da San Saba. Infatti, le vie di accesso sono due: dalla prima discesa che porta a San Saba provenendo da Messina, dirigendosi verso destra, una volta giunti sul lungomare; oppure da una stradina che parte da Spartà e scende giù fino a raggiungere la spiaggia. La presenza naturista era abbondante a partire dagli anni 70-80; dagli anni 90 la spiaggia risulta frequentata maggiormente da gay.


COME SI RAGGIUNGE

Per raggiungerla, basta uscire a Rometta e proseguire verso nord sulla statale. Superata Villafranca Tirrena, procedete ancora verso nord finchè non raggiungete San Saba. Da questo punto, vi basterà proseguire sempre verso nord costeggiando il lungomare, finchè la strada non termina. Parcheggiate il vostro mezzo di trasporto e continuate a piedi sulla spiaggia. Oltrepassando le dune di sabbia, tra le scogliere in mare, troverete la spiaggia naturista. Si tratta di una spiaggia ubicata proprio sotto le montagne di sabbia, tra le scogliere.

FREE FKK




TWEETS